.
Annunci online

aletheia
Il blog di Clelia Mazzini


Diario


18 novembre 2004


Marcel Proust (1871-1922)Nel chiuso di una stanza densa dei vapori acri d'eucalipto, tra perle di tristezza ed improvvisi scatti d'incompleta gioia, un uomo ideò e rappresentò la più completa opera a testimonianza di un mondo ormai scomparso.
Durante i rari momenti d'esaltazione, tutto tornava a splendere com'era stato allora, i saloni si riempivano di gente, la musica suonava ancora, i balli si susseguivano veloci. Poi i profumi, i colori, le speranze e le voci si facevano via via più rarefatte, fino a scomparire del tutto.

La luce lasciava il posto all'ombra, l'ombra al buio, il buio alla disperazione.

Nel silenzio di quel tempio del ricordo tutto tornava opaco, impalpabile, fumoso e irriconoscibile.
Ciò che era stato non sarebbe più tornato ad essere, in quella mente che aveva restituito, attraverso le parole, i segreti di un passato che si era fatto pura trascendenza. Ora, invece, riusciva a malapena a trattenere alla vita l'ombra di 
qualcuno che si era fatto testimone di se stesso.
Il tempo era ormai scaduto, troppo lontane le lettere d'amore, troppo indistinguibili i segni vergati frettolosamente sul foglio ruvido della vita che era stata. Troppo lungo e difficile il cammino che portava dritto verso la strada chiara della giovinezza.

...nel tentativo di ricordare, sentendo in fondo a me stesso le terre riconquistate all'oblìo prosciugarsi e riedificarsi; e senza dubbio allora, e più ansiosamente di poco prima... cerco ancora quella strada, svolto in una via... ma... soltanto nel mio cuore...

Ora la luce lasciava il posto all'ombra, l'ombra al buio, il buio alla disperazione.

Ciò che era stato più non
gli apparteneva se non in astratto, come se si fosse trasfigurato attraverso il prisma del tempo che tutto accoglie in sé e nulla mai restituisce.
La notte si prospettava lunga, gelida, inospitale. Il lungo labirinto del dolore apriva le porte e inghiottiva la speranza.
Marcel fece un passo ancora, poi lasciò dietro di sé il suo sogno.
Senza rimpianti, come se giocasse.

...I luoghi che abbiamo conosciuti non appartengono solo al mondo dello spazio, sul quale li situiamo per maggiore facilità. Essi sono solamente uno spicchio sottile tra le impressioni contigue che costituivano la nostra vita di allora; il ricordo d'una certa immagine non è che il rimpianto di un certo minuto; e le case, le strade, i viali sono fuggitivi, ahimè, come gli anni...
________________________________
Novità in
Biblioteca: Orsa minore
                             Diary
_______________________________________________________________________________________
Segnalo: Anestesia e Sinestesia dal blog Porphyríos (con allegato in pdf)
              Pause dal blog invarchi
              Nell'occhio (siciliano) di Escher dal blog Le botteghe color cannella
              Gli incubi americani di Philip Roth da Virgilio Slow News
              Nel tempio dell'arte di Fernanda Pivano da Corriere.it (qui l'articolo di cronaca)
              Archivi aperti sull'Inquisizione dal Corriere della Sera (collegamento solo odierno)
              Google Scholar per la ricerca scientifica dal blog Pandemia



permalink | inviato da il 18/11/2004 alle 0:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        dicembre
 
 




blog letto 533282 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
alba pratalia aràba
non opinari sed scire
lingua facunda
archâios historía
voyages sentimentales
perí tinos
mŷthoplásteo
mousiké téchnē
leviores artes
leopardiana
conferre parva magnis
...we, the memories...
qualcosa di me

VAI A VEDERE



Leggi (se vuoi)

I blog e gli articoli segnalati oggi
(continuamente aggiornati)


Visita la
Biblioteca di alètheia
Libri, blog, articoli
e siti in evidenza
Ultimo libro negli scaffali

Informazione



La Biblioteca è dotata di un motore di ricerca interno.
Quello relativo a questo blog è posto invece qui in basso.

alètheia è dedicato a...

Galassia Blog
I blog che leggo

Interconnessioni
Per un elenco dei siti segnalati


Indice completo degli
articoli di
alètheia

Anno 2005
Anno 2004

Blog nato il 7 maggio 2004
(riaperto il 15 ottobre 2004)


[ Yahoo! ]

CERCA